Papa Francesco parla del compromesso

Il Papa dice no al compromesso: “O con me, o contro di me”

March 12, 2015|Posted in: Notizie

Spesso e volentieri siamo portati a credere che la via del compromesso sia la più facile da intraprendere, ma la verità sta nel fatto che il compromesso porta all’indurimento del cuore. A stabilirlo è stato Papa Francesco durante l’omelia odierna: “O tu sei sulla via dell’amore, o tu sei sulla via dell’ipocrisia”. Di alternative non ce ne sono.

Perchè quando una persona sceglie la via dell’ipocrisia e del compromesso sta sicuramente facendo la sua volontà, ma sta al contempo proseguendo verso la strada di un cuore più duro, pietrificato, chiuso all’ingresso del Signore. Diversa è invece la condizione che attende la persona decisa ad intraprendere un percorso diverso: colui che sceglie la via dell’amore facendolo con assoluta fermezza, non corre infatti alcun rischio circa l’indurimento del cuore.

Detto ciò è lo stesso Bergoglio a specificare come sbagliare il cammino sia del tutto umano, tanto è vero che anche la Chiesa Cattolica ha più e più volte imboccato strade poco raccomandabili (e a titolo di esempio è stata citata la povera Giovanna d’Arco bruciata viva solo perchè considerata eretica, o ancora il Beato Rosmini ucciso con tutti i suoi scritti per il solo fatto di aver redatto libri considerati ancora una volta eretici).

Questi errori sono sempre stati compiuti da parte dello stesso Popolo di Dio, ma l’importante è saper tornare indietro sui propri passi e farlo scegliendo la via del Signore. A tal proposito si sono volute ricordare le parole di Gesù quando disse che “Chi non è con me, è contro di me”. Alla luce di ciò il Papa ha concluso asserendo che “o ci si lascia amare dalla misericordia di Dio, o tu fai quello che vuoi a seconda di quanto ti dice il tuo cuore”, ma ogni qualvolta si compie questa scelta occorre essere consapevoli delle conseguenze a cui si andrà incontro.

Leave a Reply

*



You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>