via-crucis-papa-francesco

Via Crucis, occasione per riconciliarci al Signore

April 4, 2015|Posted in: Notizie

Non c’è null’altro che sia in grado di sintetizzare al meglio la vita di Gesù se non la Via Crucis. A riferirlo è stato proprio Papa Francesco durante la tradizionale veglia che ha avuto luogo nel venerdì santo romano. Secondo Bergoglio, infatti, la Via Crucis è da intendersi come una vera icona ricca di abbondanza, come “la realizzazione dell’infinito amore paterno per noi peccatori, come la prova della missione compiuta dallo Spirito Santo, come il compimento definitivo della rivelazione e della storia della salvezza”.

Con la Via Crucis i cristiani rinnovano obbedienza eterna alla volontà del Padre e, proprio per permettere la concretizzazione di questa scelta, allontanano dalla loro vita tutti quegli atti di ribellione e disobbedienza a cui sarebbero altrimenti tentati. Ma questa obbedienza deve essere ribadita prima di tutto per rendere onore al sacrificio di Cristo: “nel tuo viso schiaffeggiato, sputato e sfigurato - ha sottolineato il Vescovo di Roma - noi vediamo tutta la brutalità dei nostri peccati e nella crudeltà della tua Passione noi vediamo la crudeltà del nostro cuore e delle nostre azioni”.

La Via Crucis deve perciò essere un’occasione che tutti dovrebbero cogliere per riavvicinarsi al Signore, ma anche e soprattutto un’opportunità per tornare ad essere vicini ai familiari e alla società e più in generale a tutti coloro i quali hanno bisogno “di attenzione e solidarietà”. Perchè dietro gli abbandonati che incontriamo durante il vivere quotidiano si nasconde “il corpo scarnificato, dilaniato e squarciato di Gesù”.

“In Te, divino amore, vediamo ancora oggi i nostri fratelli perseguitati, crocifissi e decapitati per la loro fede in Te” ha concluso il Papa asserendo come il nostro silenzio dinanzi a questi atti di pura atrocità sia complice di tutto e, di conseguenza, come i cristiani necessitino dell’aiuto del Signore affinchè i loro cuori possano tornare ad essere carichi di “fede, speranza, carità e pentimento per i peccati commessi. Portaci a trasformare la nostra conversione fatta di parole, in conversione di vita e di opere”.

Leave a Reply

*



You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>